Categorie     Recensioni

Hot Spot nel cane: Peticare aiuta nel trattamento del "punto caldo"

L'hot spot è un'infiammazione molto tenace della pelle del cane. Il cane si sente come se avesse addosso un cerotto termico che diventa sempre più caldo. Sulla pelle compare una piccola macchia rossa che si infiamma ed inizia a prudere. Ma non finisce qui. Una secrezione maleodorante fuoriesce da questo punto e il cane sente forti dolori. Pertanto, i proprietari di cani non dovrebbero aspettare a lungo quando vedono i primi segni per risparmiare al loro cane sofferenze inutili.

Hot Spot beim Hund
 

Cos'è un Hot Spot nel cane e come si sviluppa?

Spesso sono colpite le razze di cani a pelo lungo, come il Golden Retriever, il Terranova o il pastore tedesco. Tuttavia, la malattia può colpire anche le razze a pelo corto. I primi sintomi sono simili a quelli di un'infiammazione della radice dei capelli, di un'infestazione da pulci o un attacco da funghi, con le quali si confonde spesso l'hot spot. Per il veterinario è quindi particolarmente importante conoscere il decorso della malattia e che il proprietario osservi particolarmente bene il suo animale. L'hot spot è attivato da due circostanze:

1. Infestazione da parassiti o allergie alimentari

Il primo stimolo alla formazione di un hot spot è solitamente un attacco di pulci o acari o anche un semplice contatto con le ortiche. Ecco perchè i cani con un mantello lungo sono particolarmente colpiti, in quanto i parassiti qui si sentono particolarmente a proprio agio. I morsi scatenano un forte prurito.

2. Leccate intense nei punti

Il morso delle pulci o il contatto con le ortiche da soli non causano l'hot spot. Questo si sviluppa solo quando il cane lecca continuamente il punto in causa. A volte, un'allergia alla saliva delle pulci fa infiammare una zona della pelle.

Anche essere una cura carente del manto, un clima caldo-umido o lesioni superficiali della pelle possono essere cause scatenanti di un hot spot.

Hot Spot beim Hund
 

Ecco come i proprietari di cani possono riconoscere per tempo un hot spot nel cane

I primi sintomi sono diffusi e possono anche essere ricondotti a varie altre malattie. Il cane è irrequieto, si gratta e lecca continuamente il suo pelo. Qui i proprietari di animali sospettano innanzitutto un'infestazione da parassiti. Pertanto, dovrebbero dare un'occhiata da vicino alla zona. Nel caso di un hot spot, i peli cadono da una zona circoscritta della pelle e si forma una ferita con essudato. La ferita ha un odore molto sgradevole di pus, è rossa e causa forti dolori. Al più tardi i proprietari di cani devono iniziare adesso il trattamento dell'hot spot, di modo che i sintomi non peggiorino.

Come può essere diagnosticato un hot spot?

Nella maggior parte dei casi, il veterinario riconosce l'hot spot a prima vista durante la visita dell'animale. Solo in casi molto rari è necessario prelevare un campione di tessuto.

Hot Spot beim Hund

 

Trattamento dell'hot spot: così aiuti il tuo cane in modo veloce ed efficace

Nel trattamento di un hot spot nel cane è particolarmente importante prevenire l'ulteriore diffusione dell'hot spot e di accelerare la guarigione della ferita. È importante che il cane non continui a leccare l'area interessata. Inoltre, il pelo deve essere rasato tutto intorno in modo che unguenti e altri farmaci possano essere applicati meglio. Inoltre, il sito deve essere regolarmente disinfettato durante il trattamento.

Cosa rende così problematico il trattamento dell'hot spot?

Il problema nel trattamento degli hot spots risiede nel fatto che i cani leccano in continuazione le zone colpite. Anche quando hanno trovato un unguento valido, questo non rimarrà sulla pelle abbastanza a lungo da poter essere d'aiuto. Alcuni proprietari di cani quindi provano ad utilizzare il collare elisabettiano, che però deve essere indossato a lungo e che limita significativamente la mobilità e la qualità della vita dell'animale durante questo periodo.

Perchè Peticare riesce ad aiutare in modo particolarmente efficace?

Hot spot nel cane

Con petdog Health 2109 Peticare ha sviluppato un rimedio altamente efficace contro gli hot spots (hotspot) nel cane, che provocano eczemi e/o anche dermatiti nel cane. Da una parte, gli ingredienti attivi naturali contenuti in alte concentrazioni aiutano già dalla prima applicazione. Nello sviluppo di questo rimedio contro gli hot spot nel cane, Peticare ha rinunciato completamente ad ingredienti chimici dannosi per la salute. I principi attivi contenuti garantiscono che la pelle del cane si rigeneri in fretta e che il prurito venga fermato. Dall'altra parte, il rimedio è un prodotto depot, che agisce a lungo termine. I principi attivi sono immagazzinati in una matrice porosa, che li rilascia solo poco a poco. Anche se il cane si lecca, viene rimosso solo lo strato più superficiale, e lo strato successivo può diventare attivo. Grazie al sistema di rilascio Peticare Release System, la zona colpita è protetta già dalla prima applicazione della lozione.

Come posso io, proprietario di un cane, impedire la formazione di un hot spot

Non è sempre possibile impedire l'insorgenza di un hot spot, causato ad esempio da pulci o acari. Una cura regolare del pelo è il primo passo per prevenire l'insorgenza di un hot spot. Per questo abbiamo sviluppato il nostro prodotto per la cura del cane altamente efficace, il nostro petDog Health 2100. Se nel manto si sono annidati acari, pulci o altri parassiti, allora arriva in soccorso il nostro trattamento contro l'eczema del cane, che aiuterà il cane fermando immediatamente il prurito e quindi probabilmente prevenendo la formazione di un hot spot.