Categorie     Recensioni

kriebelmuecke-wiese-pferdLa mosca nera e la dermatite estiva dei cavalli

Scritto secondo le più recenti informazioni e standard professionali e controllato settimanalmente per l'attualità.
Aggiornato: 30.03.2020

I proprietari di cavalli lottano con l'attacco delle mosche nere dalla primavera all'autunno. Il morso di questi insetti può avere gravi conseguenze per la salute degli animali. Molti cavalli reagiscono in modo allergico alla saliva e sviluppano la dermatite estiva. Questa non è solo dolorosa, ma può essere una minaccia per la vita, soprattutto per gli animali anziani e malati. Peticare ha trovato un rimedio che blocca l'avvicinamento della mosca nera e quindi elimina la causa principale della dermatite estiva. Nel seguente articolo potete leggere tutto sulla dermatite estiva dei cavalli e su come sia possibile combatterla efficacemente.

Argomenti trattati in questo articolo:

merkmale-kriebelmuecke-muecke

Cosa sono le mosche nere e perché sono così pericolose?

La mosca nera è un tipo speciale di insetto che non può essere paragonata alla mosca comune. In questo paese ci sono circa 50 specie diverse di mosconi neri. Invece di un pungiglione, hanno degli strumenti a forma di forbice con cui mordono la pelle degli animali. Questo crea una piccola pozza di sangue, che lei succhia. La mosca nera è infatti un ematofago .

Qual è la differenza tra la mosca nera e le altre specie di mosche?

Una mosca nera è un insetto simile a una mosca che ha molto in comune con una mosca anche visivamente. Mentre altre specie di mosche mordono la pelle con una puntura, le mosche nere usano i loro strumenti boccali per aprire piccoli fori nella pelle. Hanno bisogno del sangue come fornitore di proteine per le loro uova.

Che aspetto hanno le mosche nere e come le riconosco?

A causa della diversità delle specie, ci sono anche diverse forme di mosca nera. La loro caratteristica principale sono le due ali e la loro colorazione, che può variare dal giallo rossiccio al nero. Gli animali più leggeri sono per lo più femmine.
kriebelmuecke-nahaufnahme

In quale stagione sono attive le mosche nere?

Il tempo della mosca nera inizia già in primavera. Le prime mosche nere si vedono di solito a metà marzo; sopravvivono fino a fine settembre. Le mosche nere sono particolarmente attive al crepuscolo, cioè sia al mattino presto che in tarda serata.

Dove si trovano spesso le mosche nere?

Le mosche nere vivono in zone umide. I pascoli situati in prossimità di zone umide e ai margini delle foreste sono quindi particolarmente colpiti. Non appena diventa più ventoso o i corpi d'acqua sono a maggiore distanza, le possibilità di sopravvivenza della mosca nera diminuiscono. Le mosche nere non sono abbastanza grandi e forti per percorrere lunghe distanze.

Perché le mosche nere sono così pericolose per i cavalli?

La mosca nera usa i suoi strumenti boccali per creare una ferita in cui secerne la saliva. Questa secrezione serve come anticoagulante in modo che la mosca nera possa successivamente succhiare il sangue più facilmente. La secrezione provoca un rilascio di istamina nel corpo, che a sua volta provoca reazioni allergiche e prurito. Se un cavallo viene punto in massa da mosche nere, questo può anche portare alla morte.

kriebelmuecke-nahaufnahme

Le conseguenze più comuni del morso di una mosca nera:

  • Dermatite estiva
  • Prurito
  • Irritazione della pelle
  • Reazioni pseudoallergiche
  • Tentativi di fuga incontrollati
  • Insufficienza cardiovascolare

Che aspetto ha il morso di una mosca nera?

Il morso del mosca nera è quasi impercettibile all'inizio. Si sviluppa una piccola macchia di sangue, difficilmente visibile a prima vista per il proprietario del cavallo. I morsi iniziano a prudere e a fare male, e dopo qualche giorno si sviluppano i tipici rigonfiamenti. Questo si sviluppa in seguito in un nodulo delle dimensioni di un pisello e in vesciche purulente che iniziano a prudere.

kriebelmuecke-nahaufnahme

Come possono i proprietari di cavalli trattare correttamente i morsi di mosca nera?

Se una mosca nera ha morso l'animale, il morso deve essere trattato il prima possibile. Il raffreddamento con ghiaccio e la disinfezione della zona interessata spesso aiuta. Se si nota che l'animale mostra reazioni fisiche come dolore e febbre, si dovrebbe chiamare il veterinario. Reazioni vitali della circolazione possono essere evitate con la somministrazione di antibiotici. 

Come si sviluppa la dermatite estiva?

La mosca nera è uno dei principali fattori scatenanti lo sviluppo della dermatite estiva. Dopo i morsi della mosca nera, l'animale inizia a sentire prurito e comincia a grattarsi su alberi, recinti o muri della stalla. Questo fa sì che si formino dei punti aperti, il pelo cade, la ferita si infiamma e si infetta. Come risultato, si sviluppa la dermatite estiva nel cavallo.

Sommerekzem-Ekzem-beim-Pferd

Sono proprio questi punti aperti che sono un vero invito per i la mosca nera. Si depositano sulla ferita, ma ancora una volta depositano la secrezione allergenica e quindi generano di nuovo reazioni allergiche..

Quali animali possono soffrire di dermatite estiva?

La dermatite estiva causata dal morso della mosca nera può verificarsi in molti animali. Può colpire pony e cavalli di razze molto diverse. Razza di cavalli nordici e robusti come gli islandesi, i frisoni o i norvegesi sono particolarmente colpiti. Nelle loro regioni d'origine non ci sono naturalmente quasi mai mosche nere o ceratopogonidi, per cui sono più suscettibili ad essa a causa dell'evoluzione.

La predisposizione alla dermatite estiva e è ereditaria?

Sì, ci sono chiare prove che la predisposizione alla dermatite estiva può essere trasmessa. Gli scienziati hanno identificato un gene i cui portatori omozigoti mostrano un aumento del rischio di reazioni allergiche alla saliva della mosca nera. Tuttavia, anche qui non c'è ancora alcuna certezza che la prossima generazione svilupperà effettivamente la dermatite estiva. Solo se la predisposizione genetica è presente e il cavallo mostra i sintomi tipici della dermatite estiva, l'animale ne soffrirà effettivamente. In ogni caso, i proprietari di cavalli dovrebbero essere più attenti se la fattrice soffre già di dermatite estiva.

Questi sono i sintomi più comuni della dermatite estiva

I primi segni di dermatite estiva non sono specifici. Il cavallo è irrequieto a causa del forte prurito. Agita la coda per scacciare le mosche nere. In seguito, si aggiungono sintomi più specifici, chiaramente attribuibili alla dermatite estiva.

  • Eruzione cutanea
  • Perdita di pelo, chiazze rotonde
  • Ispessimento della pelle
  • Croste
  • Aree di pelle aperta
  • Ferite aperte e purulenti

Cosa è d'aiuto contro la dermatite estiva dei cavalli?

A causa dei pericoli posti dalla mosca nera, molti proprietari di cavalli sono alla disperata ricerca di soluzioni. Leggete qui cosa potete fare per il morso della mosca nera e come potete evitare lo sviluppo della dermatite estiva tanto temuta.

Riduzione dei tempi di pascolo degli animali

Poiché le mosche nere sono attive principalmente al tramonto e all'alba, i proprietari di cavalli evitano il pascolo in questi momenti.. Questa misura precauzionale di solito ha solo un successo moderato, perché le mosche nere sono ancora attive tutto il giorno.

La scelta del pascolo giusto

Può anche essere consigliabile evitare di pascolare vicino ai punti d'acqua, se possibile.

Alimentazione a basso contenuto proteico

Le mosche nere sono interessate principalmente alla proteina del sangue di cavallo. Pertanto, può aiutare a nutrire gli animali a basso contenuto di proteine in modo che siano meno attraenti per le mosche nere. In particolare i cavalli affetti da eczema non dovrebbero ricevere proteine aggiuntive attraverso l'alimentazione concentrata.

I rimedi casalinghi per la dermatite estiva aiutano i cavalli?

Per evitare l'uso di prodotti chimici pesanti, soprattutto nei puledri, nelle giumente gravide e negli animali anziani, molti proprietari di cavalli si affidano ai rimedi casalinghi. Si dice che la crema Penaten calmi la pelle e l'unguento di calendula favorisca la guarigione delle ferite e inibisca l'infiammazione. L'unguento di zinco può essere utilizzato anche per l'eczema estivo.

Tuttavia, questi rimedi hanno tutti uno svantaggio fondamentale: aiutano solo quando la mosca nera ha già morso e si è sviluppata la dermatite estiva. Pertanto, le soluzioni peticare iniziano molto prima e impediscono lo sviluppo della dermatite estiva.

Soluzioni di peticare per le mosche nere e la dermatite estiva nei cavalli

Peticare ha studiato a fondo il problema e ha sviluppato rimedi efficaci contro l'avvicinarsi della mosca nera e lo sviluppo della dermatite estiva. Questi rimedi sono tutti a base di ingredienti naturali e sono quindi completamente sicuri per gli animali giovani e i cavalli più anziani.

Soluzione 1: bloccare l'approccio della mosca nera con petAnimal Protect 2001

Questo spray è un prodotto premium altamente efficace su base completamente biologica. È completamente inodore e fornisce una difesa sicura contro le mosche nere attraverso i messaggeri biochimici. Il prodotto è efficace contro tutte le mosche nere e i moscerini e offre una protezione a lungo termine fino a 24 ore.

Questo prodotto utilizza il sistema di rilascio Peticare. I principi attivi sono incorporati in uno strato sottilissimo e vengono rilasciati con un ritardo. Tra le altre cose, contiene un feromone biochimico che agisce come un segnale d'allarme sulla mosca nera. Dopo aver percepito questo feromone, la mosca nera interrompe il suo avvicinamento - questo impedisce alla mosca nera di mordere e quindi lo sviluppo di una dermatite estiva. Il prodotto è molto economico in quanto si usa in modo parsimonioso. Si applica su circa 7 punti ogni 8-24 ore.


Suggerimento:

Per i cavalli che non possono tollerare gli spray, abbiamo a disposizione il Roll-On pen petAnimal Protect 2011. Questa è la migliore alternativa per cavalli paurosi e nervosi.


Soluzione 2: trattamento dell'eczema quando la dermatite estiva già sviluppata

Questo rimedio per l'eczema arresta il prurito causato dal morso della mosca nera. Questo impedisce al cavallo di grattarsi e di aprire delle ferite. La formula biologica altamente efficace è attiva contro le zone cutanee infiammate come arrossamenti, gonfiori, ispessimenti, ferite e pelle secca. La speciale formula di cura protegge la pelle danneggiata del cavallo in modo duraturo contro le pericolose infestazioni microbiche e batteriche. Il prurito viene fermato immediatamente senza l'uso di cortisone o antibiotici.

Il trattamento dell'eczema è anche un preparato con un rilascio ritardato del principio attivo. Il preparato crea sulla pelle uno strato molto sottile, poroso e omogeneo che contiene principi attivi naturali. Pertanto il prodotto è adatto anche per animali giovani e giumente in gravidanza. Anche se l'animale dovesse leccare il prodotto, ciò è assocultamente innocuo.


Soluzione 3: croste e pomata per il trattamento della dermatite estiva

La dermatite estiva può causare croste. La pomata per croste favorisce il processo di guarigione naturale e ha un effetto positivo sulla guarigione senza cicatrici. Grazie al suo effetto disinfettante, la ferita è anche protetta in modo duraturo dai batteri. La generazione di cellule viene stimolata e il pelo cresce di nuovo.

Conclusione: dermatite estiva causata dalle mosche nere: questo aiuta davvero

La dermatite estiva, a differenza di una puntura di zanzara, è una grave malattia del cavallo che può causare gravi danni alla sua salute. È quindi tanto più importante cercare soluzioni profilattiche che possano prevenire lo sviluppo del prurito dolce. Peticare ha sviluppato un prodotto efficace con lo stop simulidi per le mosche nere, che già combatte la causa della dermatite estiva: il morso della mosca nera. La mosca nera percepisce il cavallo come un pericolo a causa delle sostanze messaggere immagazzinate e ferma il suo avvicinamento. Il morso della mosca nera e lo sviluppo della dermatite estiva possono così essere efficacemente evitati.

Informazioni specialistiche dettagliate su altri argomenti:
[Prurito nei cani: come fermarlo in modo rapido e affidabile]
[Infestazione di zecche e zecche nei cani: come proteggere il vostro cane in modo affidabile]